cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 07:27
Temi caldi

Gelo

Burian, cos'è la furia glaciale

21 febbraio 2018 | 10.17
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Arriva il freddo. Glaciale. Nome in codice: Burian, anticiclone termico Russo/Siberiano che si forma nel periodo tardo autunnale e invernale.

DA DOVE PROVIENE - Il Burian - spiegano gli esperti del sito ilmeteo.it - ha origini molto lontane, dalle steppe della Siberia. E' attivato Questo vento gelido spira da Nord/Nordest, e anche se raramente, dalla Siberia può raggiungere il cuore dell'Europa e l'Italia.

VENTO GELIDO - La caratteristica principale del Burian è quella di essere un vento gelido in quanto proviene da una zona ove è presente del "freddo pellicolare" ossia, uno strato d'aria freddissimo e pesante vicino al suolo e non più alto di 1000/2000 metri.

BUFERE DI NEVE - Quando fa il suo ingresso il Burian, le precipitazioni portate dalle nubi si possono trasformare in autentiche bufere di neve, data anche l'impetuosità del vento.

TEMPERATURE - In presenza di Burian, viste le caratteristiche di questo vento, le temperature possono scendere anche di 10° in meno di mezz'ora.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza