cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato: 22:19
Temi caldi

Rifiuti: Cartoniadi a Milano prorogate per maltempo

01 dicembre 2014 | 14.36
LETTURA: 3 minuti

Le 'Olimpiadi della differenziata' prolungate di una settimana per aiutare zone più colpite. Il termine della competizione spostato dal 30 novembre al prossimo 6 dicembre

alternate text

Forti nubifragi ed esondazioni hanno interessato diversi quartieri della città di Milano durante il mese di novembre, provocando danni e disagi ai cittadini. Per questo motivo, l’amministrazione comunale, d’accordo con Amsa e Comieco, ha ritenuto opportuno prolungare di una settimana le Cartoniadi di Milano, il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone che coinvolge gli oltre 1.300.000 abitanti del capoluogo lombardo. Il termine della competizione viene pertanto spostato dal 30 novembre al prossimo 6 dicembre.

L’intenzione è concedere alle aree maggiormente penalizzate dal maltempo qualche giorno in più per rimettere in sesto il quartiere e gareggiare alla pari con il resto della città, nel pieno delle proprie capacità di raccolta, riattivando tutte le attività di zona previste per sensibilizzare ed informare i cittadini sulla raccolta differenziata di carta e cartone.

Durante il mese di novembre, infatti, per stimolare e coinvolgere i cittadini a partecipare correttamente alla gara, Comieco ha attivato una rete di tutor di zona nelle 9 zone della città, che spaziano dalle sedi locali di Wwf e Legambiente alle associazioni e cooperative di quartiere alla Croce Verde, fino ai singoli cittadini.

Ognuno di loro ha ideato iniziative mirate a raggiungere e informare il maggior numero di cittadini: incontri in libreria e nelle scuole, corsi di origami, laboratori, banchetti nei mercati, dibattiti sui fumetti e persino caffè, aperitivi, libri e piantine gratis per chi consegna carta e cartone da riciclare.

Tra le 9 zone di Milano, quelle che a fine gara avranno migliorato i propri risultati di raccolta rispetto alla media normalizzata di ottobre 2014, si aggiudicheranno un gradino sul podio dei “Campione del Riciclo”. Alla terza settimana di gara, la zona 6 passa in testa con un +21%, al secondo posto segue a ruota la zona 8 (rimasta in vetta per buona parte della competizione) registrando un +15% di raccolta all’attivo, infine, al terzo la Zona 1 (+12%).

Ai vincitori verranno assegnati i premi in denaro messi in palio da Comieco, per un montepremi complessivo di 60.000 euro, che saranno destinati al finanziamento di beni o servizi per le scuole primarie, pubbliche e paritarie delle 3 zone vincitrici. In particolare, i premi saranno così suddivisi: 28.500 euro per la prima zona classificata, “Campione del Riciclo”, 18.000 euro per la seconda zona seconda classificata; 13.500 euro per la terza zona classificata.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza