cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 19:28
Temi caldi

Cernobbio: Maroni, da Renzi atto snobismo, qui si trovano soluzioni

07 settembre 2014 | 11.54
LETTURA: 2 minuti

"La dichiarazione del presidente del Consiglio mi sembra un peccato di superbia o un atto di snobismo. Qui c'e' il mondo delle imprese, quello dell'economia , c'e' Marchionne e ci sono settori industriali importanti che hanno sostenuto la ripresa dell'Italia". Il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, a margine del Forum Ambrosetti di Cernobbio, commenta così' la decisione del premier di non prendere parte ai lavori e la motivazione addotta.

"Snobbare questo appuntamento - osserva - e' un atto assolutamente stupido per quanto mi riguarda. Quindi - sottolinea - non capisco l'atteggiamento del presidente del Consiglio che giudico un grave errore, un atto di snobismo, un eccesso di superiorita'". Invece, fa notare il presidente di Regione Lombardia, "qui si discute, tra l'altro, a porte chiuse, proprio perche' ci interessa il confronto e non la propaganda. E' una sede di discussione storica dove sono uscite tante idee. Lo dico nella mia esperienza di ministro del Lavoro e dell'Interno, i dibattiti a Cernobbio mi hanno consentito di trovare soluzioni".

Insomma, per Maroni, "un altro errore di Renzi che e' malato di 'annuncite' e non sopporta il confronto, il dibattito e le critiche".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza