cerca CERCA
Martedì 18 Gennaio 2022
Aggiornato: 04:56
Temi caldi

Social network

Ciao, 140 caratteri. Twitter cambia (più o meno): "Vogliamo farvi esprimere molto di più"

24 maggio 2016 | 20.06
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(AFP PHOTO) - (AFP PHOTO)

Ciao, 140 caratteri. Twitter cambia, restando se stesso. "In 10 anni il tweet è evoluto, diventando da semplice messaggio di 140 caratteri a 'tela' creativa in cui aggiungere foto, video, hashtag e molto altro. Negli ultimi mesi sono arrivati i sondaggi, le GIF animate e l'integrazione completa con le dirette grazie a Periscope. Insomma, già si può fare molto in un tweet, ma vogliamo che tu sia in grado di fare ancora di più".

E' quanto scrive sul blog ufficiale di Twitter Todd Sherman, senior Product Manager dell'uccellino più famoso del web, annunciando che nei prossimi mesi "faremo modifiche per semplificare i tweet" e 'salvare' i 140 caratteri: "Quindi, per esempio - prosegue - le menzioni (@nome, ndr) nelle risposte e tutti gli allegati (foto, GIF, video e sondaggi) non 'consumeranno' più caratteri".

Insomma, come anticipato anche dal Country Manager per l'Italia, Salvatore Ippolito, 10 anni dopo la sua nascita, la sfida di Twitter si trasferisce dal verbo, o meglio dalle parole - negli iconici 140 caratteri del social network - sempre più verso contenuti multimediali, immagini e video (guarda la videointervista).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza