cerca CERCA
Venerdì 09 Dicembre 2022
Aggiornato: 13:19
Temi caldi

Consultazioni, nuovo giro da giovedì

10 aprile 2018 | 12.34
LETTURA: 2 minuti

alternate text
AFP PHOTO / Fabio Frustaci - AFP

Inizierà giovedì prossimo, dai partiti, il nuovo ciclo di consultazioni del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per la formazione del nuovo governo.

Al termine del primo giro di consultazioni, terminato con una fumata nera, Mattarella aveva deciso di far "trascorrere qualche giorno di riflessione", utile sia al presidente stesso "per analizzare e riflettere su ogni aspetto delle considerazioni che mi hanno presentato i partiti" sia "a loro perché possano valutare responsabilmente la situazione, le convergenze programmatiche", oltre alle "possibili soluzioni per dar vita a un governo".

La giornata di giovedì giornata è dedicata dunque ai partiti, ribaltando così l'ordine della prima tornata, con l'udienza nel pomeriggio del centrodestra unito, che precederà l'incontro con la delegazione M5S, ultima forza politica ad essere sentita. Si inizierà alle 10 con il Gruppo 'Per le Autonomie del Senato, a cui seguiranno i Misti di Palazzo Madama e Montecitorio alle 10.30 e alle 11. Stavolta Liberi e Uguali, dopo la deroga decisa ieri alla Camera, salirà al Colle come Gruppo autonomo alle 11.30. Nel pomeriggio, a partire dalle 16.30, distanziati di un'ora, verranno ricevuti, rispettivamente, i rappresentanti di Pd, centrodestra e M5S.

Venerdì, infine, udienze con il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, alle 10.30; con il presidente della Camera, Roberto Fico, alle 11.15; e con la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, alle 12.

Il Pd, in vista di questo nuovo round di incontri, ha in programma al Nazareno alle 18:30 l'assemblea congiunta dei gruppi parlamentari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza