cerca CERCA
Domenica 16 Maggio 2021
Aggiornato: 18:36
Temi caldi

Coronavirus, "a Roma più spazi esterni per bar e ristoranti"

30 aprile 2020 | 09.55
LETTURA: 1 minuti

La sindaca Raggi: "Stiamo lavorando per ampliare fino al 35% la concessione di suolo pubblico''

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

''Abbiamo deciso di concedere spazi esterni più ampi per bar, ristoranti e librerie di Roma. Quando potranno riaprire, avranno più spazio a disposizione per accogliere i clienti garantendo il distanziamento necessario''. Così in un post su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi.

''Stiamo lavorando per ampliare fino al 35% la concessione di suolo pubblico per gli esercizi commerciali. Lo scopo è anche quello di compensare la riduzione delle superfici utilizzabili all’interno dei locali. Per tutto il 2020, ci saranno procedure rapide e criteri semplificati sia per le richieste che per i rilasci dei permessi, e le tipologie d’arredo esterno consentite saranno maggiori rispetto al passato. Ricordo che abbiamo già messo in campo la sospensione del canone per la stessa occupazione di spazi e aree pubbliche.Sono misure straordinarie per favorire la ripartenza di questo settore, fondamentale per la nostra economia. Ringrazio l’assessore Carlo Cafarotti Assessore Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro di Roma che sta lavorando con impegno per sostenere chi lavora e le piccole attività produttive''.

''I nostri locali, bar, ristoranti, e i loro splendidi dehors, sono tra gli elementi identificativi di Roma, famosi per il calore e l’accoglienza. La loro riapertura in sicurezza sarà anche un modo per tornare gradualmente a vivere la città''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza