cerca CERCA
Domenica 17 Gennaio 2021
Aggiornato: 13:59

Coronavirus, in Usa oltre 36.000 nuovi casi. Allarme in Texas

24 giugno 2020 | 09.42
LETTURA: 1 minuti

Registrati altri 831 decessi. Fauci: "Stiamo assistendo a un inquietante aumento delle infezioni"

alternate text
(Afp)
Washington, 24 giu. (Adnkronos)

"Allarmante". Così Anthony Fauci nella sua testimonianza di ieri alla Camera Usa sull'aumento di casi di coronavirus negli Stati Uniti, dove - secondo la Johns Hopkins University (Jhu)- si registano oltre 2,3 milioni di casi e più di 121.000 morti. Stando al direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, senza la capacità di individuare completamente i contagi, isolare le persone che hanno contratto l'infezione e tracciare i loro contatti, la situazione continuerà a peggiorare. Secondo i dati della Jhu riportati dalla Cnn, ieri negli Usa si sono registrati almeno 36.151 nuovi casi e altri 831 decessi.

Preoccupante la situazione nello Stato americano del Texas dove nelle ultime 24 ore si è registrato un record di oltre 5.000 nuovi casi di contagio e il governatore Greg Abbott ha invitato tutti i cittadini a stare a casa.

"Le prossime due settimane saranno cruciali nella nostra capacità di far fronte al picco che stiamo vedendo in Florida, Texas, Arizona e in altri stati", ha detto il virologo che fa parte della task force della Casa Bianca per la lotta al coronavirus, nelle dichiarazioni riportate da The Hill. "Sotto alcuni aspetti abbiamo fatto molto bene - ha detto Fauci, con un particolare riferimento a New York - Tuttavia, in altre aree del Paese, stiamo assistendo a un inquietante aumento delle infezioni". E per questo Fauci si è detto "molto preoccupato". Se gli Stati Uniti non riusciranno a tenere l'epidemia sotto controllo per l'autunno, ha avvertito, "sarà come inseguire un incendio in un bosco".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza