cerca CERCA
Mercoledì 16 Giugno 2021
Aggiornato: 08:28
Temi caldi

F2

Correa uscito dal coma, ma resta in "gravi" condizioni

21 settembre 2019 | 10.05
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

Il pilota di Formula 2 Manuel Correa non è più in coma indotto dal punto di vista medico, ma rimane in condizioni "gravi", secondo quanto affermato dal suo agente in una nota. "Mentre questa è una grande notizia e un grande passo nella giusta direzione, è ancora in una corsa contro il tempo", ha dichiarato. Il pilota di 20 anni non è più in una condizione critica ma è "fragile e ancora vulnerabile". Correa si trova in un'unità di terapia intensiva specializzata a Londra in seguito a un incidente avvenuto il 31 agosto che ha causato la morte del collega Anthoine Hubert in Belgio.

Il pilota francese, di 22 anni, è morto il giorno dello schianto. La sua auto è rimbalzata dalle barriere sulla pista e nella traiettoria della monoposto di Correa durante una gara a Spa-Francorchamps. Correa è stato sottoposto a un lungo intervento chirurgico per riparare le fratture a entrambe le gambe ed ha subito una leggera lesione alla colonna vertebrale. In seguito ha sofferto di insufficienza respiratoria acuta. Ora i medici vogliono concentrarsi su un'operazione vitale per riparare le gambe "ma non possono procedere fino a quando i polmoni non sono pronti a resistere a un'operazione prolungata", ha affermato la nota.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza