cerca CERCA
Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggiornato: 08:16
Temi caldi

Covid, a Panarea negativi oltre 60 tamponi

21 agosto 2020 | 10.26
LETTURA: 2 minuti

"In meno di 24 ore abbiamo effettuato una vera e propria indagine epidemiologica nell'isola" dichiara Marco Giorgianni, sindaco di Lipari

alternate text
(Fotogramma)

Sono tutti negativi gli oltre 60 tamponi eseguiti a Panarea dopo il caso dei due turisti risultati positivi al Covid-19. A confermarlo all'Adnkronos è il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni. "In meno di 24 ore abbiamo effettuato una vera e propria indagine epidemiologica nell'isola, effettuando i tamponi e processandoli - dice -. Gli esiti negativi restituiscono serenità ai residenti ma anche ai tantissimi turisti che in queste settimane affollano le nostre isole".

I due casi positivi registrati sull'isola delle Eolie riguardano una donna di origini messicane che aveva soggiornato a Panarea il 9 agosto e una ragazza campana che una volta tornata a Napoli aveva scoperto di essere contagiata. "L'esito le è stato comunicato il 17 agosto, ma noi siamo stati avvertiti solo il 19, un ritardo che non ci ha consentito di intervenire immediatamente e che ha generato preoccupazione e timori sull'isola anche perché la notizia è stata diffusa sui media prima che noi ricevessimo la comunicazione ufficiale". 

Dopo aver ricevuto notizia dei due casi di contagio, in poco più di due ore, grazie anche ai medici dell'Usca, sull'isola dell'arcipelago eoliano sono stati effettuati più di 60 tamponi. Sono stati sottoposti al test non solo il personale delle strutture ricettive ma anche quelle categorie professionali, come i tassisti, i carabinieri, il personale della Guardia medica, che per via del loro lavoro potevano essere entrati in contatto con i due positivi.  "E' stata una vera e propria indagine epidemiologica, una scelta rischiosa - conclude Giorgianni -, ma lo abbiamo fatto per dare serenità ai residenti, ma anche ai tanti turisti ancora oggi presenti alle Eolie perché noi non abbiamo dimenticato cosa è successo nei lunghi mesi dell'emergenza e la tutela della salute resta per noi una priorità". 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza