cerca CERCA
Venerdì 14 Maggio 2021
Aggiornato: 21:41
Temi caldi

Covid, Fir a Crisanti: "Mai saputo di contagi in rugby italiano"

18 agosto 2020 | 14.12
LETTURA: 1 minuti

Così la Federazione Italiana Rugby: "La tutela della salute dei tesserati e la salvaguardia del movimento hanno guidato nostre azioni"

alternate text
Fotogramma

La Federazione Italiana Rugby, messa al corrente di alcune dichiarazioni rilasciate dal professor Andrea Crisanti in merito a contagi avvenuti durate la disputa di incontri rugbistici, precisa: "Non risultando chiaro da dette dichiarazioni se tali incontri abbiano o meno avuto luogo sul territorio nazionale, Fir si limita a precisare di non essere e non essere mai stata a conoscenza di contagi avvenuti durante manifestazioni da lei organizzate ed invita a meglio chiarire questo aspetto, anche per evitare di ingenerare potenziali timori tra i praticanti nel nostro Paese".

"Giova altresì precisare come la tutela della salute dei propri tesserati e la salvaguardia del movimento abbiano guidato le azioni di Fir e del Consiglio Federale sin dal primissimo insorgere della pandemia, inducendo la Federazione - prima tra le Fsn - a dichiarare conclusa la Stagione 2019/20 con delibera adottata in data 26 marzo. FIR continuerà a lavorare al fianco delle autorità competenti per garantire una ripresa dell’attività agonistica di base coerente con le misure di prevenzione vigenti, nell’intento di garantire la massima tutela della salute di tutte le componenti del movimento".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza