cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 22:15
Temi caldi

Covid, Green pass per eventi e matrimoni? Ok da imprese settore

18 luglio 2021 | 14.39
LETTURA: 1 minuti

Assoeventi e Fenailp, 'No ad Italia a colori, nuova chiusura significherebbe l'estinzione'

alternate text

Il Green pass è già la regola per poter partecipare ad una festa di matrimonio o di comunione. Dunque il settore lo sta sperimentando con successo. "Siamo l'unico settore che sta già lavorando con il Green pass dal 15 giugno, da quando siamo ripartiti: l'accesso ai matrimoni e ad altre cerimonie avviene con l'esibizione del Green pass". E' quanto sottolinea il presidente di Assoeventi-Confindustria Michele Boccardi, intervistato dall'Adnkronos in vista della cabina di regia di martedì che dovrà decidere l'eventuale introduzione del Green pass in Italia, per partecipare a eventi pubblici, concerti, ecc, a fronte dell'aumento dei contagi da covid 19 dovuti alla variante Delta.

"Devo dire che questa precauzione funziona, unita ai rigidi protocolli che abbiamo messo a punto. Facciamo gli scongiuri - prosegue Boccardi - ma ad oggi, nonostante, il numero elevatissimo di nozze che si stanno celebrando non abbiamo riscontrato alcun contagio nelle nostre strutture, né tantomeno focolai".

Semaforo verde al Green pass anche dalle aziende collegate al turismo, dai bar e ristoranti agli stabilimenti balneari, alberghi, pubblici esercizi, rappresentate dalla Fenailp. "Se il Green pass sarà in grado di risollevare il comparto turistico e, di conseguenza, l’economia del nostro Paese, allora ben venga l’adesione su larga scala" afferma all'Adnkronos Tullio Galli, coordinatore nazionale del turismo della Fenailp (Federazione Nazionale Autonoma Imprenditori e Liberi Professionisti).

"Piuttosto che prospettare una situazione di ‘chiusure a colori’ che, purtroppo, ben conosciamo avendole sperimentate da diversi mesi, - rimarca Galli - allora è meglio obbligare a portarsi dietro il Green pass e mostrarlo all’ingresso ma continuare a lasciare aperti indistintamente bar, ristoranti, alberghi e pubblici esercizi". E gli fa eco Boccardi: "una nuova chiusura significherebbe l'estinzione...".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza