cerca CERCA
Venerdì 25 Giugno 2021
Aggiornato: 00:00
Temi caldi

Covid Italia, dopo 50 giorni terapie intensive nei parametri

27 aprile 2021 | 20.10
LETTURA: 1 minuti

Lo certificano gli ultimi dati di Agenas. Restano però ancora 7 regioni che sono oltre soglia

alternate text
Foto Fotogramma

Dopo 50 giorni la percentuale media nazionale di occupazione dei posti letto da parte di pazienti Covid nelle terapie intensive rientra entro i limiti massimi del 30% fissati dal ministero della Salute. Lo certificano gli ultimi dati dell'Agenzia per i servizi sanitari (Agenas), appena aggiornati, che registrano un calo, tra ieri e oggi, di 2 punti percentuali, e vedono il dato attestarsi proprio sulla soglia del 30%, definita critica in quanto superata questa percentuale l'assistenza degli altri pazienti non Covid risulta compromessa. Non accadeva dal 9 marzo quando si superò, per la prima volta nella seconda ondata, la media nazionale.

A fronte del dato medio nazionale del 30% restano però ancora 7 regioni che sono oltre soglia: la situazione peggiore è quella di Lombardia e Toscana al 41%, seguita dalla Puglia (39%) e dal Piemonte al 38%, dal Lazio (34%), Emilia Romagna (32%) e Marche (31%).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza