cerca CERCA
Giovedì 13 Maggio 2021
Aggiornato: 21:18
Temi caldi

Covid Italia, Rt scende a 0.82

11 dicembre 2020 | 18.07
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Nel periodo 18 novembre-1 dicembre, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è pari a 0,82". Lo sottolinea il report dell'Istituto superiore di sanità-ministero della Salute con il monitoraggio settimanale dell'epidemia di Covid, nella bozza di cui l'Adnkronos Salute è in possesso. Nel precedente monitoraggio l'Rt era a 0.91.

"Si riscontrano valori di Rt puntuale inferiore a 1 in 20 Regioni e province autonome. Di queste, 19 hanno un Rt puntuale inferiore a uno anche nel suo intervallo di credibilità maggiore, indicando una diminuzione significativa nella trasmissibilità".

"Si osserva una riduzione nel numero di Regioni e Province autonome dove l’impatto della epidemia sui servizi sanitari assistenziali è ancora alto". All'8 dicembre, "16 Regioni/Pa avevano superato almeno una soglia critica in area medica o terapia intensiva rispetto alle 18 della settimana precedente. Il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva ed aree mediche, però - si evidenzia - supera ancora le soglie critiche di occupazione a livello nazionale".

"Complessivamente, il numero di persone ricoverate in terapia intensiva è in diminuzione da 3.663 (al primo dicembre) a 3.345 (all'8 dicembre); anche il numero di persone ricoverate in aree mediche è diminuito passando da 32.811 (al primo dicembre) a 30.081 (all'8 dicembre)", si legge.

Gli esperti avvertono però che "il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva ed aree mediche supera ancora le soglie critica di occupazione a livello nazionale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza