cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 03:05
Temi caldi

Crisanti: "Casi saliranno ancora, 4 settimane per effetti misure"

09 ottobre 2020 | 15.07
LETTURA: 1 minuti

Il virologo all'Adnkronos Salute: "Trend preoccupa, abituiamoci a mini lockdown"

alternate text
(Fotogramma)

"Io penso che nelle prossime settimane i casi di coronavirus Sars-Cov-2 in Italia aumenteranno ancora. Per vedere gli effetti di quello che si fa questa settimana per contrastare Covid ne dovranno passare altre 3 o 4". E' il quadro tracciato dal virologo Andrea Crisanti. "Nell'ultimo decreto varato - dice all'Adnkronos Salute - ci sono misure di buonsenso. Ma ognuna di queste non è mai efficace al 100 per cento e quindi non si può lasciare tutto il contrasto alle mascherine o al lavarsi le mani. Sono misure che funzionano, ma da sole non bastano".

Il virologo all'Adnkronos Salute: "Trend preoccupa, abituiamoci a mini lockdown"

Una nuova fiammata della pandemia, "un secondo aumento dei casi, era prevedibile", dice l'esperto che dirige il dipartimento di Medicina molecolare dell'università di Padova e il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedale-università di Padova. Si è riavvolto il nastro? Siamo di nuovo come a marzo-aprile? "No, quello che cambia è che il numero dei casi non è lo stesso. Oggi sono 10-20 volte meno di quelli che avevamo realmente in quei mesi. E non si può paragonare l'impatto di 4mila casi con 30-40mila. Se tornassimo ai numeri di marzo avremmo dati più o meno paragonabili anche di morti e ricoveri, l'ordine di grandezza sarebbe più o meno quello. Quindi, facciamo bene ad allertarci sul fronte delle terapie intensive, perché i numeri a questa voce stanno chiaramente aumentando".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza