cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 17:41
Temi caldi

Davide Casaleggio, chi è il leader ombra del M5S

06 aprile 2017 | 16.31
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Davide Casaleggio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

di Federica Mochi

Per molti è ormai il leader ombra del Movimento Cinquestelle, delfino di Beppe Grillo e pezzo da novanta tra i pentastellati. Secondo alcuni è un abile stratega, capace di muovere i fili del movimento e prendere le decisioni chiave. Pochi sono convinti ormai che non abbia le velleità da politico. Schivo e riservato, allergico ai riflettori, come del resto lo era papà Gianroberto, Davide Casaleggio ha sempre preferito ritagliarsi un posto in disparte nella galassia grillina e non sembra avere alcuna ambizione a diventare il nuovo leader del Movimento.

"Non sono qua a sostituire mio padre" tuonava appena qualche mese dal palco di 'Italia 5 Stelle'. Ma non è certo un mistero che l'imprenditore milanese abbia di fatto ereditato dal padre la leadership della sua creatura più cara, la Casaleggio Associati, che presiede dalla sua morte. Rare le interviste concesse, ancora più sporadiche le apparizioni pubbliche. Eppure negli ultimi tempi la sua presenza si è fatta sempre più centrale. Da qualche mese il fondatore della piattaforma Rousseau 'cuore pulsante del M5S', ha aperto un profilo su Facebook dove vanta circa 11.500 'like'. Stasera, poi, in vista di 'SUM #01 - Capire il Futuro', il convegno organizzato sabato a Ivrea per ricordare il padre, scomparso l'anno scorso, Casaleggio Jr. farà il suo debutto sul piccolo schermo ospitato da Lilli Gruber a 'Otto e mezzo'.

Negli studi di La7, Davide Casaleggio ha fatto sapere che racconterà chi era davvero suo padre: "Voglio approfittare di questa occasione per raccontarvi chi era Gianroberto Casaleggio, mio padre - ha scritto in un post su Facebook - Racconterò di cosa parleremo questo sabato a Ivrea all'evento che abbiamo organizzato sia per ricordare il pensiero di mio padre, sia per approfondire con numerosi esperti i temi che per il Paese sono fondamentali: futuro del lavoro, della tecnologia, della scienza, dell'informazione, del potere e dell'uomo".

Nato a Milano nel 1976 dalle nozze del guru M5S con la linguista Elisabeth Clare Birks, 'Casaleggino' come è stato ribattezzato in passato nei Palazzi romani, è presidente della Casaleggio Associati e fondatore della piattaforma Rousseau. Specializzato "nell'analisi e nella definizione di strategie e modelli di business online", come scrive lui stesso sul sito della Casaleggio Associati, Casaleggio Jr. si è laureato alla Bocconi in Economia Aziendale, ed è autore di due volumi 'I modelli dell'e-business' (Hops) e 'Tu sei Rete' (Casaleggio Associati).

Da anni i meet up grillini portano la sua firma e sarebbe lui a supervisionare "tutti gli strumenti del blog di Grillo" come scriveva qualche mese fa Francesco Oggiano sulle pagine di 'Vanity Fair', ma anche "i siti satelliti del blog, le inserzioni pubblicitari. Per il Movimento segue la certificazione delle liste, verificando i documenti degli aspiranti candidati e la loro fedina penale".

Enfant prodige, a soli 12 anni Davide Casaleggio è stato tra i cinque migliori scacchisti italiani ed è anche uno sportivo doc: assieme alle moglie si dedica a regolarmente a immersioni e kayak. Le persone che lo conoscono lo definiscono una persona riservata ma "sempre presente, sempre discreto, sempre preparato - prosegue Oggiano - negli uffici di via Morone, sede della società, lavora nell’open space assieme agli altri dipendenti (…) Con tutti condivide informazioni, riflessioni e analisi, ma mai una birra".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza