cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 09:38
Temi caldi

Elezioni 2022, Conte: "Obbligo vaccino Covid over 50 misura sproporzionata"

22 settembre 2022 | 16.01
LETTURA: 1 minuti

"Ho chiamato Draghi dicendogli 'state sbagliando'. Non mi hanno ascoltato", rivela il leader del M5S

alternate text
(Afp)

"Io sono il responsabile dell'avviamento della campagna vaccinale e ho ritenuto opportuno offrirla alla spontaneità dei cittadini" raggiungendo "l'88% di vaccinati. A gennaio scorso questo governo ha introdotto l'obbligo vaccinale per gli ultracinquantenni, ho chiamato Draghi dicendogli: state sbagliando, rischiamo di rompere un patto sociale. Non mi hanno ascoltato". Così il leader del M5S Giuseppe Conte, ospite di 'Oggi è un altro giorno' su Rai 1. L'obbligo del vaccino per gli ultracinquantenni è stata una misura "né adeguata né proporzionata", sottolinea l'ex premier.

Leggi anche

"E' indubitabile che con il Partito democratico abbiamo fatto un lavoro importante nel Conte 2, però con questo gruppo dirigente non mi siedo a tavola. Nemmeno con Letta? Direi proprio di no", risponde Conte. A chi gli chiede un giudizio sui governi di questa legislatura, l'ex premier mette in cima alla sua classifica il Conte 2 e a seguire il Conte 1. "Da ultimo obiettivamente Draghi", che per il Movimento "è stata una reale sofferenza politica", rimarca Conte.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza