cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 19:20
Temi caldi

Enel: dividendo proposto per 2013 di 0,13 euro per azione

12 marzo 2014 | 08.37
LETTURA: 2 minuti

Il Cda di Enel proporra' all'Assemblea ordinaria e straordinaria del 22 maggio la distribuzione di un dividendo di 0,13 euro per azione relativo all'esercizio 2013. Lo rende noto l'Enel dopo che ieri il Cda ha approvato i risultati 2013. Il monte dividendi relativo all'esercizio 2013 risulta pari a circa 1,222 mld di euro a fronte di un utile netto consolidato ordinario (ossia riconducibile alla sola gestione caratteristica) pari a circa 3,119 mld, in linea con la politica dei dividendi approvata dal Cda del 7 marzo 2012 che prevede un pay-out pari almeno al 40% dell'utile netto consolidato ordinario.

Il Cda propone di fissare il 23 giugno 2014 come data di 'stacco cedola', il 25 giugno 2014 come 'record date' (ossia data di legittimazione al pagamento del dividendo) e il 26 giugno 2014 come data di pagamento. Al pagamento del dividendo concorre esclusivamente l'utile di esercizio 2013 di Enel, pari a 1,372 mld di euro.

L'Assemblea ordinaria sarà inoltre chiamata a deliberare riguardo al rinnovo del Cda per scadenza del termine del mandato e ad assumere una delibera non vincolante sulla sezione della relazione sulla remunerazione che illustra la politica di Enel in materia di remunerazione degli amministratori, del direttore generale e dei dirigenti con responsabilità strategiche.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza