cerca CERCA
Mercoledì 29 Settembre 2021
Aggiornato: 00:01
Temi caldi

Europa, firmata la Carta dei Valori

02 luglio 2021 | 13.21
LETTURA: 1 minuti

Salvini, Orbán e Morawiecki per il futuro dell'Unione Europea

alternate text

Una Carta dei Valori per il futuro dell'Europa. La firma da parte dei partiti che fanno parte di tre gruppi diversi nel Parlamento Ue. È un passo concreto che segue il vertice di Budapest organizzato lo scorso aprile con Matteo Salvini, Viktor Orbán e Mateusz Morawiecki. La Carta dei Valori, si legge in una nota della Lega, è stata sottoscritta dai partiti che fanno parte dei gruppi 'Identità e democrazia' (Id) e 'Conservatori' (Ecr), più Fidesz che ha lasciato il Ppe e fa parte dei non iscritti. Hanno siglato il documento: ID - Lega (Italia) - RN (Francia) - FPOE (Austria) - Vlaams Belang (Belgio) - DPP (Danimarca) - Ekre (Estonia) - PS (Finlandia) ECR - PiS (Polonia) - VoX (Spagna) - FdI (Italia) - JA21 (Paesi Bassi) - EL (Grecia) - PNT-CD (Romania) - LLRA-KSS (Lituania) - VMRO (Bulgaria) NON ISCRITTI -Fidesz (Ungheria).

“La Lega ha firmato una Carta dei Valori per immaginare un futuro dell’Europa basato su libertà e identità anziché su burocrazia e omologazione" dice il leader della Lega Matteo Salvini. "Il documento, sottoscritto da partiti che fanno parte di tre gruppi politici diversi nel Parlamento Ue, è un altro passo per costruire un’alleanza solida, allargata e alternativa alla sinistra illiberale, delle tasse e dell’immigrazione selvaggia”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza