cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 21:53
Temi caldi

Fisco: Cgia, famiglie tartassate, ogni anno 15.330 euro in tasse

13 settembre 2014 | 09.43
LETTURA: 2 minuti

Famiglie italiane tartassate dalle tasse. Su ognuna grava un carico medio annuo di quasi 15.330 euro. In media, sono 1.277 euro al mese: un importo che corrisponde allo stipendio medio mensile di un impiegato. I calcoli sono della Cgia di Mestre.

alternate text
Agenzia delle Entrate - INFOPHOTO

Famiglie italiane tartassate dalle tasse. Su ognuna grava un carico medio annuo di quasi 15.330 euro. Ovvero, 1.277 euro al mese: un importo che, praticamente, corrisponde allo stipendio medio mensile di un impiegato. I conti li ha fatti l’Ufficio studi della Cgia che ha stimato il gettito di imposte, tasse, tributi e contributi previdenziali che le famiglie versano ogni anno allo Stato italiano.

Nel 2013, grazie all’abolizione dell’Imu sulla prima casa, il prelievo medio annuo è sceso a 15.329 euro: ben 325 euro in meno rispetto a quanto versato nel 2012. Per l’anno in corso, purtroppo, il gettito è destinato ad aumentare ancora a causa dell’introduzione della Tasi e degli effetti legati all’aumento dell’aliquota Iva avvenuto nell’ottobre scorso.

“Pur essendo un Paese di tartassati - dichiara il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi – i servizi che riceviamo dallo Stato spesso non sono all’altezza delle aspettative. Dalle infrastrutture alla sanità, dai trasporti all’istruzione, in molte regioni la qualità e la quantità di questi servizi è spesso inaccettabile". Nonostante la restituzione degli 80 euro ai redditi più bassi, prosegue Bortolussi , "con un carico fiscale di questa portata sarà difficile rilanciare i consumi delle famiglie”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza