Cerca

Pasqua, italiani a zonzo per l'Europa: Spagna meta top.

CRONACA
Pasqua, italiani a zonzo per l'Europa: Spagna meta top.

Roma, 9 apr. - (Ign) - Clima mite e tre lunghi weekend, da Pasqua fino al primo maggio, che fanno venire una gran voglia di viaggiare. La conferma arriva dalle numerose prenotazioni online degli italiani le cui preferenze abbracciano soprattutto le città europee per un soggiorno in media di 3/5 notti e targato (necessariamente, visto che la crisi ancora incombe) low cost.


Secondo uno studio di Volagratis (tra i motori di ricerca più cliccati dai viaggiatori) sulla base delle prenotazioni effettuate nel periodo pasquale e nei weekend a seguire, le città europee sono le principali destinazioni di chi ha scelto di fare una breve vacanza nei ponti primaverili. Non si superano le cinque notti per un costo del pacchetto (volo + hotel) di 382 euro a persona. Solo una parte minore dei viaggiatori (il 5%) approfitterà di tutti i ponti, rimanendo in vacanza fino a 14 notti e spendendo in media per il solo volo 241 euro.

"Nei primi mesi del 2014 abbiamo rilevato dati in controtendenza rispetto allo scorso anno, complice l'inverno più mite e sereno che ha stimolato la voglia di viaggiare. Questi segnali positivi sono confermati dal picco di prenotazioni che abbiamo registrato per Pasqua e il ponte del 25 aprile", commenta Fabio Cannavale, fondatore di Bravofly Rumbo Group di cui fa parte Volagratis.

Quando preferiscono partire gli italiani? Ben il 73% delle prenotazioni registrate dal sito Volagratis.com riguarda voli con partenza e ritorno tra il 17 e il 28 aprile. Nel dettaglio il 26% delle prenotazioni si concentra nel fine settimana pasquale, il 24% in quello del 25 aprile, mentre il 23% degli italiani sfrutterà entrambe le festività per viaggi più lunghi.

Voglia di estero. Il 70% degli italiani volerà fuori dai nostri confini, soprattutto verso l'Europa. La Spagna è il paese che raccoglie la quota maggiore di prenotazioni degli italiani per quanto riguarda i pacchetti vacanze (33,1%), ben distaccata da Regno Unito (8%) e Francia (6,7%). Barcellona è la prima destinazione per chi vola all'estero, seguita dalle immancabili Londra e Parigi, nonché da Madrid e Praga. Tra le città si segnala la crescita di Istanbul che supera capitali 'tradizionali' come Budapest e Amsterdam.

Le località di mare più prenotate sono, invece, Malta, Lanzarote, Tenerife, Gran Canaria, Ibiza e Fuerteventura: in questo caso il viaggio dura in media 6 notti. Tra le mete a lungo raggio si conferma ancora una volta New York come prima scelta, seguita da Dubai, che cresce di anno in anno, e il Messico.

Per chi resta in Italia, il mare è la meta più ambita a Pasqua e dintorni. La Sicilia conta ben due città tra le più scelte: Catania con il 22,9%, seguita da Palermo (12,6%). La maggior parte dei viaggiatori che si recherà nell’isola, meta tra le più interessanti anche per i numerosi rituali di tradizione popolare legati alle celebrazioni religiose, sfrutta la possibilità di allungare il soggiorno unendo la festività di Pasqua al 25 aprile oppure i due ponti primaverili.

Roma, come sempre, resta la città preferita per gli stranieri che volano in Italia. E sono parecchi: quasi il 60% delle prenotazioni è effettuato da francesi, tedeschi, spagnoli, e inglesi.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.