Cerca

Milano, giovane entra in casa per rubare: il proprietario gli spara e lo uccide

CRONACA
Milano, giovane entra in casa per rubare: il proprietario gli spara e lo uccide

Rapina finisce in tragedia a Vaprio d'Adda, in provincia di Milano. Un giovane di circa 25 anni, non ancora identificato, è stato ucciso con colpi d'arma da fuoco dal proprietario della casa dove era entrato per rubare.


Secondo le prime risultanze investigative, il ragazzo, probabilmente di origine straniera, si sarebbe introdotto nell'appartamento dalla finestra per svaligiare l'appartamento ma il proprietario, 65 anni, trovandoselo davanti dopo aver sentito dei rumori, gli avrebbe sparato un colpo dalla sua pistola detenuta legalmente.

Il proprietario della casa, indagato a piede libero per eccesso di legittima difesa, avrebbe raccontato ai carabinieri di aver subito diversi altri furti e di aver visto, oltre alla vittima, altri due presunti ladri nel cortile della sua casa la notte scorsa. Vedendo le due sagome, il 65enne avrebbe sparato altri colpi in aria costringendoli alla fuga. Stando alle prime indagini risulterebbe un solo furto, in passato, ai danni dell'indagato. Sul posto è intervenuto il 118 di Milano, indagano i carabinieri di Monza.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.