Cerca

Referendum trivelle, tutto quello che c'è da sapere

CRONACA
Referendum trivelle, tutto quello che c'è da sapere /Video

"Volete che, quando scadranno le concessioni, vengano fermati i giacimenti in attività nelle acque territoriali italiane anche se c’è ancora gas o petrolio?" Questa la domanda oggetto del referendum abrogativo sulle trivellazioni in mare (VIDEO), in programma domenica 17 aprile (Le ragioni del sì /Le ragioni del no) .


Se vince il sì, alla scadenza delle concessioni (che di norma hanno una durata di 20 anni, con possibilità di ulteriore prima proroga di 10 anni e successive di 5 anni), le compagnie petrolifere dovranno obbligatoriamente cessare l'attività di estrazione da questi impianti. Il fermo non sarebbe immediato, ma occorrerebbe attendere la scadenza delle concessioni in esercizio. Se vince il no (o l'astensionismo), alla scadenza delle concessioni, le compagnie petrolifere potranno eventualmente richiedere un prolungamento dell'attività, qualora le valutazioni tecnico/economiche riconoscano che esiste ancora un certo volume di idrocarburi producibili con profitto.

Secondo i dati pubblicati dal MISE, in Italia sono installate 135 strutture di estrazione offshore, di cui 92 poste entro il limite, e 43 poste oltre il limite delle 12 miglia marine dalla costa.

Ecco una mini-guida al referendum, con le informazioni riguardo il corpo elettorale, gli scrutini e i dati sull'affluenza, pubblicate sul sito del ministero degli Interni. Sul portale del Viminale è anche presente una sezione con le domande e risposte più frequenti sul tema.

Il corpo elettorale, ripartito negli 8.000 comuni e nelle 61.563 sezioni elettorali del territorio nazionale, è di 46.887.562 elettori, di cui 22.543.594 maschi e 24.343.968 femmine (al 45° giorno antecedente le elezioni). A questi vanno aggiunti i 3.898.778 elettori residenti all'estero, di cui 2.029.303 maschi e 1.869.475 femmine. La modalità di espressione del voto per gli elettori residenti all’estero è quella per corrispondenza.

Lo scrutinio dei voti inizierà alle ore 23 di domenica, subito dopo la chiusura delle operazioni di voto.

I dati sull'affluenza alle urne delle ore 12, 19 e 23 saranno pubblicati in tempo reale su Eligendo.

Di seguito, alcune tra le domande più ricorrenti sul tema:

Il quesito stampato sulla scheda è:

"Volete voi che sia abrogato l’art. 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152, “Norme in materia ambientale”, come sostituito dal comma 239 dell’art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)”, limitatamente alle seguenti parole: “per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale?"

Dove e come si rinnova la tessera elettorale?

La tessera elettorale si rinnova presso gli uffici elettorali dei Comuni di residenza; è opportuno che gli elettori che hanno necessità di rinnovare la tessera elettorale si rechino per tempo presso l’Ufficio elettorale del Comune di residenza; tale ufficio resterà comunque aperti per un rilevante lasso di tempo (dalle ore 9 alle ore 18) nei due giorni antecedenti la data della consultazione e, nel giorno della votazione, per tutta la durata delle operazioni di votazione, e quindi dalle ore 7 alle ore 23.

Qual è il quorum necessario affinché il referendum abrogativo sia valido?

Per la validità del referendum abrogativo è necessaria la partecipazione alla votazione da parte della maggioranza degli aventi diritto.

Quali sono i documenti di identità da presentare al momento del voto?

I documenti di identità da presentare al momento del voto sono quelli ricompresi in una delle tre seguenti categorie:

a) carta d’identità o altro documento d’identificazione munito di fotografia, rilasciato dalla pubblica amministrazione;

b) tessera di riconoscimento rilasciata dall’Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia, purchè munita di fotografia e convalidata da un Comando militare;

c) tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale, purchè munita di fotografia.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.