Cerca

Esonda il Reno, in 10 all'ospedale

CRONACA
Esonda il Reno, in 10 all'ospedale

(Fermo immagine)

Emergenza maltempo in Italia, per le abbondanti nevicate e le forti piogge. Una decina di persone sono finite in ospedale per un principio di ipotermia, travolte da un'ondata della piena del Reno tra Castelmaggiore e Argelato. Tra loro, anche sei carabinieri, giunti in soccorso delle persone da evacuare dalla zona, che avevano cercato di allontanarsi, insieme a loro, a bordo di un trattore, poi finito in un fosso. Le persone soccorse sono state smistate tra gli ospedali Maggiore e Bentivoglio.


Sono oltre 70 le persone evacuate dalle loro case, spiega all'AdnKronos il responsabile della Protezione civile regionale, Maurizio Mainetti, che avverte che ''la cifra è in evoluzione e destinata a salire, nelle prossime ore''. Nella zona ''vivono circa 250 persone'' sottolinea. ''La piena del Reno è stata piuttosto importante - spiega - e ha colpito anche l'area tra Casalecchio e Bologna (zona Triumvurato, ndr) e il quartiere di Borgo Panigale, in particolare aree giochi e parcheggi, oltre ad alcune abitazioni all'ingresso della città, dove abitano famiglie che sono state evacuate''. Le strade che portano a queste zone sono state chiuse. In provincia di Modena, invece, ''ci sono state piene importanti del Secchia, del Panaro e dell'Enza che, però, non hanno tracimato e le poche evacuazioni sono avvenute in via cautelare'', riferisce Mainetti.

La situazione più critica, dunque, si sta registrando tra i Comuni di Castel Maggiore e Argelato, dove il Reno ha tracimato dal suo argine a causa di una breccia e l'acqua sta raggiungendo alcune case di campagna. ''Siamo già al lavoro per chiudere la breccia attraverso la posa di 'massi ciclopici', in modo frenare l'afflusso d'acqua'', dice ancora Maurizio Mainetti. ''Nelle prossime ore - ha aggiunto - dovrebbe calare la portata della piena. Fino alla mezzanotte di domani è in vigore l'allerta rossa, ma ci saranno piogge di minore intensità". Riguardo le cause dell'esondazione, Mainetti assicura: ''Verificheremo per quale motivo una breccia si è aperta nell'argine del Reno, è doveroso''.

Le abbondanti piogge hanno fatto salire il livello di molti fiumi, tra cui il Po salito di tre metri in sole 12 ore, secondo quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti a Boretto nel corso della giornata. La piena dei fiumi Secchia e Panaro ha interessato il territorio comunale di Modena, oggi, con il colmo registrato dopo le 14. Solo verso sera i livelli hanno iniziato a scendere rimanendo però ben al di sopra di quelli di guardia. Per questo motivo, il Comune ha deciso che Ponte Alto e ponte dell'Uccellino sul Secchia, chiusi alle 7 della mattina, rimarranno chiusi anche nella notte, così come il ponte di via Curtatona sul torrente Tiepido. Per il tratto di via Emilia Est alla Fossalta, tra viale Caduti sul lavoro e via Scartazza, chiuso alle 10 della mattina proprio per l'innalzamento dei livelli idrometrici del torrente Tiepido, è prevista una valutazione dei tecnici nel corso della serata, sulla base dell'evoluzione del fenomeno. Lo stesso avverrà per l'eventuale riapertura del ponte di Sant'Ambrogio da parte dell'Anas.

Per l'esondazione del fiume Cecina in via precauzionale e in accordo con il sindaco del Comune presente sul posto, una famiglia composta da 5 persone è stata evacuata. La squadra dei vigili del fuoco sta monitorando il fiume insieme al personale della protezione civile.

AUTOBRENNERO CHIUSA PER NEVE - Diverse strade sono state chiuse per slavine, frane e neve. Disagi a causa della neve in Alto Adige. Una valanga si è verificata sull'A22 Autostrada del Brennero poco prima di Brennero. Nessuno è rimasto ferito ma il tratto autostradale tra Vipiteno e Brennero è rimasta chiusa per ore. Molti chilometri di coda. Nell'area del bellunese sono operativi ininterrottamente da ieri 43 mezzi sgombraneve-spargisale e altrettanti operatori oltre al personale di sorveglianza, coordinamento e sala operativa, ha fatto sapere l'Anas in una nota in merito alla gestione della viabilità durante le nevicate che hanno interessato la strada statale 51 'Alemagna' nella zona di Cortina d'Ampezzo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.