Cerca

Zanardi in terapia intensiva al San Raffaele: "Condizioni instabili"

CRONACA
Zanardi in terapia intensiva al San Raffaele: Condizioni instabili

Fotogramma

Alex Zanardi è arrivato all'ospedale San Raffaele di Milano, trasferito presso l'Irccs del gruppo San Donato dal centro di riabilitazione Villa Beretta di Costa Masnaga (Lecco). A quanto si apprende, il campione è stato trasportato a bordo di un'ambulanza giunta al San Raffaele.


La direzione sanitaria dell'ospedale Valduce di Como, al quale fa capo Villa Beretta, aveva parlato di "condizioni instabili" dell'atleta, che avevano fatto decidere per il trasferimento. Zanardi sarebbe ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva neurochirurgica del San Raffaele.

"In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi - si leggeva stamane nella nota firmata da Claudio Zanon, direttore sanitario aziendale del Valduce - dopo opportune consultazioni con il dottor Franco Molteni, responsabile del Dipartimento di Riabilitazione specialistica Villa Beretta" di Costa Masnaga (Lecco), "dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento" dell'atleta, "con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia intensiva dell'ospedale San Raffaele di Milano. Fin d'ora - conclude la direzione - si precisa che non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso".

"Al momento Alex Zanardi si trova ricoverato presso l’Unità Operativa di Terapia intensiva Neurochirurgica", dell'Irccs ospedale San Raffaele di Milano "diretta dal professor Luigi Beretta. L’équipe sta eseguendo i primi accertamenti per l’inquadramento generale delle condizioni cliniche del paziente", si legge in una nota dell'ospedale milanese dove, il campione paralimpico, "è giunto alle 16.30 di oggi con un’ambulanza proveniente dalla Riabilitazione specialistica di Villa Beretta (Costa Masnaga, Lecco)", conclude la nota.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.