Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Pignedoli (M5S): "Muscat sfida l'Ue, se ne vada"

ESTERI

Il premier maltese Joseph Muscat, che malgrado tutto ciò che è emerso sui legami del suo ex capo di gabinetto, Keith Schembri, con il principale sospettato di essere il mandante dell'omicidio della giornalista e blogger Daphne Caruana Galizia, Yorgen Fenech, non si è dimesso "immediatamente" come gli ha chiesto il Parlamento Europeo, restando al suo posto sta "sfidando" l'Europa, in modo per giunta "sgradevole". Lo sottolinea l'eurodeputata del Movimento Cinque Stelle Sabrina Pignedoli, a margine della plenaria a Strasburgo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.