Home . Fatti . Politica . Maggioranza battuta su condono Ischia

Maggioranza battuta su condono Ischia

POLITICA
Maggioranza battuta su condono Ischia

(FOTOGRAMMA)

La maggioranza va sotto sul condono per Ischia in Commissione al Senato. Battuta per 23 voti a 22 sul decreto emergenze. E' stato approvato l'emendamento all'articolo 25 che disciplina le pratiche di condono edilizio a Ischia. Secondo quanto si apprende, sarebbe risultato decisivo il voto del senatore 5 Stelle Gregorio De Falco: "L'emendamento in questione - spiega all'AdnKronos l'ex capitano di fregata - è stato presentato da Papatheu di Forza Italia ed era analogo a quello che avevo presentato io". Alla domanda se abbia votato con le opposizioni, De Falco si trincera dietro un no comment.

IRA 5S - Intanto l'ira dei vertici M5S si abbatte su di lui, sotto accusa per aver votato con le opposizioni l'emendamento al dl Genova che modifica le norme sul condono edilizio per Ischia su cui il governo aveva dato parere contrario. Mandando giù l'esecutivo. Trapela rabbia: "Il punto - dicono all'AdnKronos - è che sono uscite le rendicontazioni e De Falco non vuole restituire. Vuole farsi cacciare. Questo è il punto", l'accusa che trapela dai vertici grillini.

NUGNES - Ma "quando uno vota con Forza Italia ha segnato il suo cammino. Prima, però, dovrà restituire i soldi agli alluvionati" è il diktat che lascia intendere che per De Falco l'espulsione sia ormai dietro l'angolo. Non solo. Nel mirino dei vertici finisce anche Paola Nugnes e gli altri 'ribelli' accusati di "remare contro". A quanto apprende l'AdnKronos, nel Movimento si sta addirittura verificando se il regolamento del Senato consenta di spostarli in Commissioni parlamentari meno decisive. Quanto al dl Genova, "si va avanti e domani in Aula si porta a casa", dicono gli stessi vertici M5S.

FUORI - E così, a quanto riferiscono i vertici M5S all'AdnKronos, i senatori De Falco e Nugnes vanno subito fuori dal gruppo M5S al Senato: sarà il capogruppo Stefano Patuanelli a commutare la sanzione ai due ribelli. Per Nugnes si profila la sospensione, per De Falco l'espulsione dal Movimento. Ma entrambe le sanzioni comporterebbero l'immediata l'uscita dal gruppo al Senato, con probabile passaggio al misto. Solo in un secondo momento arriveranno le sanzioni decise dal collegio dei probiviri, che riguarderanno non solo Nugnes e De Falco ma anche, stavolta per il 'dossier dl Sicurezza', Elena Fattori, Matteo Mantero e Virginia La Mura.

"Il Governo è stato battuto sul condono edilizio. Voglio dire pubblicamente grazie ai senatori Cinque Stelle che hanno avuto il coraggio di votare contro questa schifezza" scrive intanto su Twitter l'ex premier Matteo Renzi, senatore del Partito democratico. E, ancora via tweet, il segretario del Psi Riccardo Nencini, al termine dei lavori, afferma: "Governo in minoranza" sul condono di Ischia. "Battaglia vinta dall'opposizione''.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.