Home . Fatti . Politica . Battisti, Mattarella: "Bene arresto, ora presto in Italia"

Battisti, Mattarella: "Bene arresto, ora presto in Italia"

POLITICA
Battisti, Mattarella: Bene arresto, ora presto in Italia

(Fotogramma)

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso "la sua soddisfazione per l'arresto in Bolivia del latitante Cesare Battisti". Il capo dello Stato si augura che "Battisti venga prontamente consegnato alla giustizia italiana, affinché sconti la pena per i gravi crimini di cui si è macchiato in Italia e che lo stesso avvenga per tutti i latitanti fuggiti all'estero".


Proprio un mese fa, Mattarella aveva inviato un messaggio all'allora presidente in carica del Brasile, Michel Temer, dopo la sua firma al decreto di estradizione per Cesare Battisti, esprimendo "il più vivo ringraziamento per la decisione. Il gesto da Lei compiuto - scriveva il capo dello Stato italiano - costituisce una testimonianza significativa dell’antica e solida amicizia tra il Brasile e l’Italia e testimonia la sensibilità in relazione a una vicenda complessa e delicata, che suscita sentimenti di intensa partecipazione nell’opinione pubblica del nostro Paese".

"Apprezzo molto la determinazione della Sua decisione, che contribuisce a rendere giustizia alle vittime dei reati per i quali Cesare Battisti è stato condannato e allo Stato italiano", concludeva Mattarella, rinnovando "i sentimenti di amicizia e riconoscenza del nostro Paese e miei personali".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.