Rixi: "Tav? Non contempliamo blocco opera"

POLITICA
Rixi: Tav? Non contempliamo blocco opera

(Fotogramma)

"Credo che l'auspicio del presidente Conte sia lo stesso che abbiamo espresso noi della Lega: trovare una soluzione che impedisca il blocco dell'opera e che di conseguenza non sia necessario il referendum. Quindi condivido l'atteggiamento che ha assunto Conte". Lo ha affermato, in una dichiarazione all'Adnkronos, il vice ministro alle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi, commentando le parole dette ieri dal presidente del Consiglio, che ha confermato la volontà dell'esecutivo di assumere una decisione politica sul tema della prosecuzione dei lavori della Tav in val di Susa, dopo l'esame degli studi costi-benefici e degli aspetti legali dell'opera ferroviaria.


"Lo studio della commissione tecnica - ha aggiunto Rixi - è uno strumento in più che abbiamo a disposizione, ma la valutazione che andrà fatta e la decisione che andrà presa, sono di natura politica. Si dovrà decidere entro fine gennaio-inizi febbraio, come era stato previsto e la possibilità che l'opera venga bloccata noi non la contempliamo".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.