Europee, Berlusconi: "Se italiani rinsaviscono Fi oltre il 20%"

POLITICA
Europee, Berlusconi: Se italiani rinsaviscono Fi oltre il 20%

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Alle europee "se gli italiani rinsaviscono andremo oltre il 20%". Lo ha detto Silvio Berlusconi, ospite di 'Otto e mezzo' su La7. "Gli italiani hanno sbagliato, assolutamente" a votare M5S, "spero che si sveglino, che vadano a votare, perché non votare sarebbe masochistico". Al contrario, ha aggiunto, "hanno ragione quando votano in un certo modo, e quando votano per me hanno sempre ragione". "Salvini mi snobba? Non direi proprio. Stiamo insieme nelle amministrative e nelle regionali, e le abbiamo vinte", ha detto, aggiungendo, in merito alla Sardegna, che a vincere "sarà il centrodestra, non la Lega"."Il partito dei cattolici", aggiunge, "siamo noi e presto parlerò con i rappresentanti della Cei ai quali illustrare il nostro programma e sono sicuro che ci sosterranno".


Il Cavaliere si dice "convinto che saranno i fatti a far cadere il governo". "Non negozio con Salvini, non metto aut aut" precisa. "Ci siamo dato appuntamento con i parlamentari per mercoledì prossimo per commentare le elezioni in Sardegna e programmare la campagna elettorale per le europee"' . "Chi ha lasciato forza Italia è sparito dalla politica..." fa notare. Tra gli azzurri c' è chi pensa, in particolare, a Giovanni Toti, che in ogni occasione critica la gestione del partito e chiede un rinnovo della sua classe dirigente. "Tutti coloro che hanno lasciato Fi" negli anni ''e noi "siamo stati contenti che l'hanno lasciata, sono spariti dalla politica", è il monito lanciato dall'ex premier.

Matteo Renzi "ha preso atto della mia vicinanza umana" ha detto, annunciando di aver fatto una telefonata all'ex premier e aggiungendo però che "Salvini e Renzi si son dichiarati vittime della giustizia. In confronto a me, sono vittime dilettanti...". "Quella dei genitori di Renzi è una vicenda dolorosa e noi siamo garantisti da sempre e nel profondo, anche se non dimentico che quando venni dichiarato decaduto dal Senato per l'applicazione di una norma retroattiva della Severino Renzi commentò con un game over...".

Il premier Giuseppe Conte? "E' una persona garbata, veste bene, fa bene il baciamano alle signore" ha detto Berlusconi, condividendo nella sostanza il giudizio di Verhofstadt su Conte 'burattino' in un governo in cui decidono Salvini e Di Maio, anche se ha precisato che "non doveva dirlo in Parlamento".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.