Cerca

Conte: "Francia e Italia unite nella crisi"

POLITICA
Conte: Francia e Italia unite nella crisi

(Foto Afp)

Sul Recovery Fund "lavoriamo intensamente. Siamo in una fase cruciale del negoziato e lavoreremo, insieme al presidente Macron e agli altri Stati membri, affinché il percorso possa completarsi" e possa essere "finalizzato già nel prossimo Consiglio europeo". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, intervenendo all'ambasciata di Francia in occasione delle celebrazioni per il 14 luglio.


"Lavoriamo affinché il Consiglio europeo si faccia trovare pronto all'appuntamento della Storia. Noi siamo consapevoli -Italia e Francia- di essere dal lato giusto della Storia", ha aggiunto.

Il premier Conte e numerosi ministri e rappresentanti delle istituzioni hanno partecipato ad una cerimonia nel cortile dell'ambasciata francese, voluta dall'ambasciatore Christian Masset nel giorno della festa nazionale del 14 luglio per "sottolineare quanto Francia e Italia siano unite anche nei momenti difficili per i loro concittadini". E' quanto si legge in un comunicato dell'ambasciata, nel quale si ricorda come il vertice di Napoli, a febbraio, abbia "sancito un rilancio importante della cooperazione tra Francia e Italia in numerosi ambiti".

Già dal 13 sera, la facciata di Palazzo Farnese è stata illuminata con i colori delle bandiere francese e italiana. La giornata di questa inconsueta Festa nazionale francese si è svolta in modo virtuale, nel rispetto delle misure di sicurezza sanitaria, e dal vivo con una cerimonia istituzionale. Delle testimonianze e immagini, tra l’altro della cerimonia di Parigi, sono state diffuse sui social dell’Ambasciata già dalla mattina e nel corso di tutta la giornata. Alle 15.00, è stata celebrata la cooperazione giudiziaria e di polizia tra Francia e Italia: in presenza dei magistrati della procura di L’Aquila e dei carabinieri, è stata esposta nel Salone d’Ercole di Palazzo Farnese l’opera di Banksy rubata al Bataclan di Parigi, e ritrovata tre settimane fa a L’Aquila, prima di essere riconsegnata alla Francia.

Alle 18.00 sono state accolte a Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata francese, alte personalità italiane e rappresentanti dei Francesi in Italia, ai quali è stata data una mascherina con le bandiere francese e italiana, per una cerimonia istituzionale svoltasi nel Cortile dove l’Ambasciatore Masset ha tenuto il suo discorso per omaggiare tutti quelli che senza sosta hanno contribuito a servire i nostri paesi in questi ultimi mesi di strazio per qualcuno, di difficoltà per tutti.

Erano presenti tra gli altri, Roberto Fico, presidente della Camera, Giuseppe Conte, presidente del Consiglio italiano, Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, Luciana Lamorgese, ministro dell’Interno, Roberto Gualtieri, ministro dell’Economia, Vincenzo Amendola, ministro per gli Affari Europei, Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, Paola De Micheli, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Federico D’Inca, ministro per i Rapporti con il Parlamento, Gaetano Manfredi, Ministro dell’Università e della Ricerca, Virginia Raggi, sindaca di Roma, Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia, Emanuela Del Re, vice-ministro agli Affari esteri. Erano presenti inoltre rappresentanti della Protezione civile, tra cui il direttore generale Angelo Borrelli, e il commissario speciale per l’emergenza sanitaria Domenico Arcuri.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.