Cerca

Paragone: "M5S è finito, sembrano poltronari"

POLITICA
Paragone: M5S è finito, sembrano poltronari

Fotogramma

"Referendum? Per il M5S la vittoria del sì è la loro vittoria. Se il comitato promotore fosse stato composto dai figli di Satana il Sì avrebbe vinto comunque al 70%. Il tema di fondo è l’avversione nei confronti della casta. Il potere politico che è sempre più di basso lignaggio, allora la gente dice: perché Di Maio e Azzolina possono fare i ministri e io no? E in parte ci può anche stare come ragionamento. Sono d’accordo con Di Battista, il M5S è finito. La percezione è che ormai sono diventati dei cadregari, dei poltronari, uomini di basso potere. Sono dispiaciuto perché un pezzo di Paese ha perso un’occasione per essere rappresentata da cittadini normali. Oggi non sono più cittadini normali, sembrano dei cardinali". Lo dice il senatore Gianluigi Paragone, fondatore di No Europa per l'Italia, Italexit con Paragone, è intervenuto ai microfoni della trasmissione 'L’Italia s’è desta', condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.