Cerca

Decreto ristori, Conte: "Oggi ok, subito indennizzi"

POLITICA
Decreto ristori, Conte: Oggi ok, subito indennizzi

(Fotogramma)

"Chi dice che in estate il governo ha minimizzato o sottovalutato la pandemia e la possibilità di una seconda ondata dice fesserie che non fanno bene al Paese". Lo ha detto, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte durante l'incontro a Palazzo Chigi con le categorie più colpite dall'ultimo Dpcm con le misure anti-Covid.


Nelle stesse ore in cui lavoravamo alle norme del Dpcm, abbiamo lavorato per far arrivare risorse in tempi record alle categorie penalizzate - ha sottolineato Conte - Oggi abbiamo un Cdm in cui approviamo un decreto con immediate misure di ristoro e indennizzi”.

“Siamo pienamente consapevoli delle vostre difficoltà”, ha assicurato poi il presidente del Consiglio. "Capisco la sofferenza di tutte le categorie - ha detto Conte a quanto si apprende nel corso dell'incontro - Ho firmato il Dpcm solo quando sono stato sicuro che ci sarebbero state le risorse per il vostro mondo e per le altre categorie coinvolte".

"Noi dobbiamo ridurre le occasioni di socialità in modo da ridurre anche il numero dei contatti che si hanno abitualmente. Solo così riusciremo a tenere sotto controllo la curva epidemiologica" ha sottolineato il premier, aggiungendo che "quando abbiamo adottato queste misure non abbiamo certo pensato che ci siano alcune categorie meno importanti di altre. Non abbiamo operato nessuna impropria gerarchia tra categorie di attività".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.