cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 15:16
Temi caldi

Fecondazione: scoperta proteina Giunone, cosi' uovo 'cattura' spermatozoo (2)

16 aprile 2014 | 16.12
LETTURA: 1 minuti

(Adnkronos Salute) - Il segreto della vita, dunque, sta tutto in una storia d''amore molecolare' nata sull'asse Giappone-Gb. E a completare il puzzle non manca nemmeno un pezzo di Belpaese: il primo autore della ricerca britannica è l'italiana Enrica Bianchi.

I ricercatori del Sanger Institute hanno creato una versione artificiale della proteina Izumo, scoperta anni prima dai colleghi nipponici sugli spermatozoi, e hanno usato questo 'avatar' per cercare la proteina-partner sulle cellule uovo. E' con questo approccio che hanno acceso i riflettori sull'intesa tra Izumo e Juno: un 'colpo di fulmine' che accende la scintilla della vita, avviando il processo di fecondazione. Per avere la prova del nove, gli studiosi hanno creato topi femmina 'ogm' prive della proteina Juno sulle uova. Hanno così osservato che questi animali erano infertili, perché le loro uova non potevano 'catturare' nessuno spermatozoo. Allo stesso modo, topi maschi privi di proteina Izumo sono infertili perché i loro spermatozoi non possono fondersi con nessun uovo. "L'accoppiamento Izumo-Juno - spiega Bianchi - è la prima interazione nota essenziale per il riconoscimento spermatozoo-uovo, in ogni organismo. Il legame tra le due proteine è molto debole, il che probabilmente spiega perché è rimasto un mistero finora". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza