cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 01:04
Temi caldi

Ferguson, in migliaia ai funerali di Michael Brown

25 agosto 2014 | 08.55
LETTURA: 3 minuti

Moltissime le persone rimaste fuori dalla chiesa. Il 18enne è stato ucciso da un poliziotto lo scorso 9 agosto, provocando scontri e violenze nella cittadino del Missouri. Dal padre un appello alla calma: "Tutto quello che voglio è pace"

alternate text
(Infophoto) - INFOPHOTO

Migliaia di persone oggi partecipano ai funerali di Michael Brown, il ragazzo afroamericano di 18 anni ucciso da un poliziotto bianco che ha fatto esplodere la rivolta razziale a St Louis, in Missouri. Moltissime le persone che non sono riuscite ad entrare nella Friendly Temple Missionary Baptist Church, che contiene circa 4500 persone, dove è iniziata la cerimonia funebre con cui la famiglia Brown e la comunità afroamericana ha rivolto l'ultimo saluto a Michael.

Dopo che per oltre una settimana, notte dopo notte, le strade di Ferguson, le stesse dove il 9 agosto scorso Michael, disarmato, è stato ucciso dall'agente Darren Wilson, si sono incendiate, il Michael Brown jr ha rivolto un appello alla calma nel giorno del funerale del figlio. "Vi prego lasciate un giorno di silenzio, in modo che possiamo seppellire nostro figlio in pace, vi prego è tutto quello che chiedo", ha detto.

Sulla bara di Michael, circondata da rose rosse, è stato messo il suo cappello da baseball, e tutto intorno sono state appese dai familiari foto del ragazzo. Alla cerimonia partecipano, oltre ai leader afroamericani Al Sharpton, Jesse Jackson e Martin Luther King III, tre rappresentanti della Casa Bianca. Mentre il governatore del Missouri Jay Nixon avrebbe deciso, secondo quanto riportano i media, di non andare al funerale "per rispetto per la famiglia".

Il governatore Nixon: "Giustizia sarà fatta" - Il governatore del Missouri, Jay Nixon, si dice convinto che sarà fatta giustizia per l'uccisione del giovane, ma riconosce che vi sia anche la possibilità che l'agente accusato di aver sparato al 18enne afroamericano non venga incriminato dalla magistratura locale. Intervistato dalla Cnn prima dei funerali di Brown, il democratico Nixon ha affermato che la priorità è "garantire che vada avanti la doppia indagine, una da parte dei procuratori locali e una da parte del dipartimento di Giustizia federale".

Un'inchiesta, ha sottolineato, che dovrà essere condotta con "grande trasparenza". Di fronte ai dubbi avanzati riguardo alla capacità del procuratore locale Robert McCulloch - criticato negli anni scorsi per non aver incriminato due agenti coinvolti nell'uccisione di due afroamericani disarmati - Nixon si è limitato a ricordare che il procuratore è stato "democraticamente eletto e rieletto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza