cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 23:07
Temi caldi

Firenze: ladra seriale in Romania e colf in Italia, arrestata

12 febbraio 2014 | 13.44
LETTURA: 2 minuti

Ladra seriale in Romania, colf in Italia. I carabinieri rintracciano ed arrestano una cittadina rumena che si era rifugiata in Italia, colpita da un mandato d'arresto europeo, emesso dalle autorità del suo paese per la commissione di reati predatori.

I militari della stazione di Impruneta (Firenze) si sono dati subito da fare quando sono venuti a conoscenza di un mandato d'arresto europeo emesso dalle autorità rumene sul conto di una straniera che gravitava nel loro territorio. La cittadina rumena, 43 anni, e' stata rintracciata nel centro abitato di Impruneta, dove svolgeva l'attività di collaboratrice domestica, ed arrestata in esecuzione del provvedimento restrittivo emesso dal suo Paese d'origine. Il mandato di arresto era inserito nel piano di ricerche e divulgato alle varie forze di polizia europee.

Il provvedimento e' stato originato a seguito dell'accertata consumazione di reati predatori commessi dalla donna, nel giugno-agosto 2012 nella sua terra natia. In particolare, con abilità e destrezza aveva rubato da differenti vittime i loro portafogli e cellulari, causando un danno complessivo di circa 2.000 euro. Per la commissione di questi reati dovrà scontare una pena complessiva di quasi 5 anni di reclusione. L'arrestata è stata trasferita presso il carcere Sollicciano di Firenze, a disposizione della magistratura rumena, in attesa di attivazione per le procedure di estradizione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza