cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:52
Temi caldi

Generali: per lista cda comitato ristretto, verso pattisti fuori da procedure

28 settembre 2021 | 13.33
LETTURA: 1 minuti

E' possibile prevedere che i 'pattisti' di Generali si tirino fuori dall'articolata procedura predisposta dal cda per la presentazione di una lista del consiglio di amministrazione nonostante in teoria possano ancora farlo. Intanto, già lo prevede il comitato nomine per la selezione dei candidati, che è stato ristretto in questa fase, con i soli indipendenti a farne parte (Diva Moriani, Alberta Figari e Sabrina Pucci), senza i rappresentanti degli azionisti. Poi, è previsto che il presidente, Gabriele Galateri di Genola, coordini tutto il processo e faccia incontri one-to-one con tutti gli azionisti rilevanti della compagnia. Ecco, in questo caso, è molto probabile che i soci del nuovo patto, Francesco Gaetano Caltagirone e Leonardo Del Vecchio, non partecipino a questa fase della procedura, visto anche che hanno deciso di non votarla. In sostanza, come in una sorta di spartiacque, nei primi colloqui all'inizio della procedura sarà chiesto ai soci se intenderanno prendere parte ai lavori per la lista del consiglio e i pattisti dovrebbero tenersene fuori. Se lo facessero, rischierebbero che la loro eventuale 'lista' possa essere considerata dalle autorità di vigilanza come 'collegata' a quella del cda.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza