cerca CERCA
Venerdì 01 Luglio 2022
Aggiornato: 08:56
Temi caldi

4 marzo

Gentiloni scrive agli elettori

23 febbraio 2018 | 13.15
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Paolo Gentiloni (Fotogramma)

"Caro..., sarò candidato alla Camera nel collegio Roma 1, dove lei risiede" e "le chiedo di scegliermi come suo rappresentante in Parlamento, le chiedo di darmi fiducia". Firmato, Paolo Gentiloni. Il premier ha inviato una lettera ai suoi elettori romani in vista del 4 marzo.

Una missiva quasi anonima, in cui il nome mittente, Paolo Gentiloni, è accompagnato solo da un minimo accenno al suo ruolo ("come lei sa da oltre un anno ho la responsabilità di guidare il governo") e al Pd ("sono stato uno dei fondatori del Partito democratico"). Gentiloni scrive: "Abito qui da una vita, quasi sessant'anni" e "dunque mi candido per dare una mano alla mia città. Ho lavorato per sette anni al comune di Roma".

In perfetto stile Gentiloni l'accenno al lavoro svolto al governo: "L'Italia sta lasciandosi alle spalle la crisi più grave dal dopoguerra. Ma c'è ancora tanto da fare"; "nessun trionfalismo e soprattuto guai a buttar via i primi risultati ottenuti col sacrificio degli italiani". Alla fine, la promessa: "Se sarò eletto, potrà contare su di me".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza