cerca CERCA
Sabato 31 Luglio 2021
Aggiornato: 14:49
Temi caldi

Governo: Gasparri, grazie al nostro tam tam bloccato Renzi ad 'Amici'

28 aprile 2014 | 10.55
LETTURA: 2 minuti

"Colpito e affondato una seconda volta in pochi giorni. Il tassator bugiardo Matteo Renzi ci aveva provato ancora a violare le regole della par condicio. Voleva andare ad 'Amici' dalla De Filippi". Ad affermarlo e' il vice presidente del Senato Maurizio Gasparri.

"Oggi era tutto pronto per la registrazione. Ma da ieri abbiamo attivato il tam tam ricordando il regolamento numero 138 dell'Autorità delle comunicazioni che al comma 6 dell'articolo 7 vieta apparizioni di politici a programmi non di informazione in campagna elettorale. Renzi dopo la 'Partita del cuore' è al secondo tentativo di imbroglio fallito. Ci prova ma noi lo becchiamo", aggiunge Gasparri.

"La violazione era stata segnalata a importanti giornali che l'hanno censurata. Un solo quotidiano coraggioso oggi ne parla. La sinistra ha voluto una legge assurda come la par condicio ma la vorrebbe applicare solo a Berlusconi. Sono ridicoli. Riflettano piuttosto su regole più intelligenti che tengano conto del peso democratico di ogni partito e non equiparino in campagna elettorale partiti fantasma a protagonisti del consenso. La legge sulla par condicio va rivista. Renzi invece vuole applicarla solo a Berlusconi e non a se stesso. E noi lo blocchiamo denunciando violazioni e ipocrisie", conclude Gasparri.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza