cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 14:58
Temi caldi

Petrolio: scivola sotto 50 dollari con il dollaro forte

10 marzo 2015 | 21.32
LETTURA: 2 minuti

Il petrolio scivola sotto la soglia psicologica dei 50 dollari, affossato dal rialzo del dollaro nel cambio con le principali valute. Il future più scambiato sul Wti, il greggio di riferimento americano, chiude a 48,29 dollari al barile al Nymex di New York, in attesa dei dati settimanali delle scorte Usa.

alternate text
Il petrolio scivola sotto 50 dollari: piattaforma nel Mare del Nord (In fophoto).

Il petrolio scivola sotto i 50 dollari al barile. Il greggio oggi ha chiuso in forte calo, in attesa dei dati settimanali delle scorte americane. Il petrolio è stato fortemente colpito dal rafforzamento del dollaro nel cambio con le principali valute, sulla scia delle preoccupazioni per la Grecia e sull'ipotesi che la Fed possa rialzare i tassi di interesse.

Un dollaro forte rende in generale meno attraente comprare materie prime prezzate in dollari, perché le rende più costose a chi compra con altre valute. Il future più scambiato al Nymex sul Wti, il petrolio di riferimento americano, scivola di 1,71 dollari, chiudendo a 48,29 dollari al barile.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza