Kaspersky Lab partecipa a ITASEC19, la conferenza nazionale sulla sicurezza informatica del sistema Italia

ICT
Kaspersky Lab partecipa a ITASEC19, la conferenza nazionale sulla sicurezza informatica del sistema Italia

Fabio Sammartino, Head of Pre-Sales di Kaspersky Lab

Kaspersky Lab partecipa anche quest’anno, in qualità di Gold Sponsor, a ITASEC19, la terza conferenza nazionale sulla sicurezza informatica, organizzata a Pisa dal Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI, in collaborazione con il CNR, la Scuola IMT Alti Studi di Lucca e le Università di Pisa, Firenze e Siena. In questa cornice, gli esperti di sicurezza di Kaspersky Lab presentano nel corso di due incontri un’analisi dell’attuale panorama delle minacce e dei trend che caratterizzeranno il 2019, confrontandosi con importanti realtà tecnologiche su temi come AI e ML nell’ambito della cybersecurity e sottolineando l’importanza della formazione, dell’informazione e della threat intelligence per una protezione efficace anche dalle minacce avanzate.


ITASEC19 è la conferenza nazionale organizzata dal Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI per fare il punto sulla situazione della sicurezza informatica del sistema Italia. Da ieri al 15 febbraio 2019, nelle sale del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Pisa, ricercatori e professionisti provenienti dal mondo accademico, industriale e governativo si incontrano e si confrontano per discutere e ragionare insieme sulle sfide emergenti nel campo della cybersecurity.

Tante le presenze istituzionali – a partire dal Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, o da Roberto Viola, Direttore Generale DG connect della Commissione Europea, solo per citarne alcuni - e le aziende coinvolte. L’evento è caratterizzato da un programma denso di appuntamenti che mettono al centro temi come la scienza e la tecnologia della sicurezza informatica, la sicurezza di reti e infrastrutture, l’utilizzo di Blockchain, Intelligenza Artificiale, Biometria e molto altro ancora.

Tra le aziende coinvolte per portare il proprio punto di vista e il proprio know-how all’attenzione del pubblico, c’è Kaspersky Lab, forte di un’expertise di oltre 20 anni nel campo della cybersecurity per la protezione di aziende, infrastrutture critiche, enti governativi e utenti privati di tutto il mondo.

Il primo appuntamento è giovedì 14 febbraio 2019 alle 11.30; nel corso dell’approfondimento, dal titolo “I servizi di Threat Intelligence di Kaspersky Lab”, Fabio Sammartino, Head of Pre-Sales di Kaspersky Lab Italia, traccia una panoramica delle moderne cyberminacce che incombono sui sistemi del paese. L’unico modo per fronteggiare i pericoli informatici di oggi è l’adozione di una visione a 360 gradi delle tattiche e degli strumenti utilizzati dagli stessi cybercriminali. Analizzando petabyte di dati sulle minacce, sfruttando le tecnologie di machine-learning più avanzate e grazie ad un pool di esperti e ricercatori unico al mondo, Kaspersky Lab illustrerà la sua capacità di supportare le aziende con la più recente threat intelligence, al fine di garantire la sicurezza anche contro nuove forme di cyberattacco che in passato sono passate inosservate.

È ancora Fabio Sammartino a prendere parte ad un incontro pubblico con il coinvolgimento di referenti di altre realtà tecnologiche, tra cui Microsoft, Huawei ed Ernst & Young. La tavola rotonda, dal titolo “Artificial Intelligence, Machine Learning e Cybersecurity: chi protegge chi?”, è in programma giovedì 14 febbraio 2019 alle 15.30. L’incontro, focalizzato sull’importanza del machine learning e dell’intelligenza artificiale per una cybersecurity solida ed efficiente, sarà anche l’occasione per illustrare la partecipazione dell’azienda al progetto COMPACT. Finanziato dalla Commissione Europea, il progetto fa parte del Programma della Commissione Europea Horizon 2020 per la ricerca e lo sviluppo, il più grande programma per la Ricerca e per l’Innovazione dell’Unione Europea. L'obiettivo è rafforzare la cyber-resilienza delle amministrazioni pubbliche locali (LPA) dei paesi della Comunità Europea. Per raggiungere questo scopo, COMPACT offrirà strumenti di valutazione del rischio, servizi educativi, servizi di monitoraggio e servizi di condivisione delle conoscenze. Kaspersky Lab Italia è responsabile della sezione “Gamified Educational Contents” e darà un contributo significativo all’integrazione delle soluzioni in una piattaforma unificata.

“Nel corso del 2018, le nostre tecnologie hanno bloccato oltre due milioni di attacchi da fonti online in tutto il mondo, attacchi che sono risultati essere in aumento rispetto a quanto rilevato l’anno precedente. Tra banking trojan, minacce per il mining malevolo di critpovalute, malware e spyware rivolti al mondo mobile, APT e campagne mirate di ampio respiro, i criminali informatici hanno scoperto che le attività malevole verso i dispositivi delle persone, così come verso le aziende, le reti industriali e la PA, possono essere un modo efficace per trarre vantaggi dal punto di vista economico o per violare dati privati e sensibili. Il panorama delle minacce si modifica nel tempo, seguendo le evoluzioni della tecnologia e adattandosi all’approccio sempre nuovo delle aziende e delle persone al mondo digitale. Per questo motivo siamo orgogliosi di partecipare anche quest’anno ad un importante evento come ITASEC. Siamo convinti che sia importante fare sempre di più per far crescere la consapevolezza, a tutti i livelli, sui rischi e i pericoli digitali e affiancare nello stesso tempo le aziende, offrendo le migliori soluzioni a livello di cybersecurity e mostrando loro come proteggersi in modo efficace anche dagli attacchi avanzati", ha commentato Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab.

Informazioni su Kaspersky Lab
Kaspersky Lab è un’azienda di sicurezza informatica a livello globale che opera nel mercato da 21 anni. La profonda intelligence sulle minacce e l’expertise di Kaspersky Lab si trasformano costantemente in soluzioni di sicurezza e servizi di nuova generazione per la protezione di aziende, infrastrutture critiche, enti governativi e utenti privati di tutto il mondo. Il portfolio completo di sicurezza dell’azienda include la miglior protezione degli endpoint e numerosi servizi e soluzioni di sicurezza specializzati per combattere le sofisticate minacce digitali in continua evoluzione. Più di 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie di Kaspersky Lab e aiutiamo 270.000 clienti aziendali a proteggere ciò che è per loro più importante. Per ulteriori informazioni: www.kaspersky.com/it

Seguici su:

https://twitter.com/KasperskyLabIT

http://www.facebook.com/kasperskylabitalia

https://www.linkedin.com/kasperskylabitalia

https://t.me/KasperskyLabIT



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.