cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:37
Temi caldi

India: 12 lingotti d'oro rimossi da chirurghi da stomaco uomo d'affari

18 aprile 2014 | 13.51
LETTURA: 3 minuti

Roma, 18 apr. (Adnkronos salute) - Un intervento chirurgico sorprendente è stato eseguito in India, e sta facendo il giro del mondo. Dodici lingotti d'oro sono stati recuperati dallo stomaco di un uomo d'affari nella capitale indiana, Delhi. Lo ha reso noto uno dei chirurghi che hanno eseguito l'intervento, ancora stupito per l'insolito ritrovamento. Il 63enne era stato ricoverato in ospedale dopo un attacco di vomito e stipsi. Aveva detto al medico di aver ingoiato un tappo di bottiglia con rabbia, dopo un litigio con la moglie. Ma quando i chirurghi sono entrati in azione, hanno scoperto con stupore ben 12 lingotti d'oro del peso di circa 400 g nel suo stomaco.

I medici, che hanno eseguito l'operazione il 9 aprile, hanno detto alla Bbc che la polizia e le autorità doganali avevano già interrogato l'uomo d'affari confiscando l'oro. Nel Paese è notevolmente aumentato il contrabbando del prezioso metallo, dopo l'aumento dei dazi sulle importazioni. Ma certo ingoiare i lingotti non deve essere stato semplice. Il chirurgo CS Ramachandran del Sir Ganga Ram Hospital di Delhi ha detto di non aver "mai visto un caso del genere in vita mia. E' la prima volta che recupero dell'oro dallo stomaco di un paziente. Mi ricordo di aver tolto una pietra del peso di 1 kg dalla vescica di un paziente - spiega - Ma trovare l'oro in uno stomaco è qualcosa di incredibile". Per il resto "è stata una noiosa operazione di tre ore. Il paziente era anziano e abbiamo dovuto prestare particolare attenzione".

L'uomo d'affari, che aveva subito quattro interventi chirurgici allo stomaco in passato ed è diabetico, è stato ricoverato in ospedale all'inizio di questo mese, con sintomi di "ostruzione intestinale acuta", ha concluso Ramachandran.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza