Cerca

Brad Pitt-Angelina Jolie, il divorzio sarà "privato"

SPETTACOLO
Brad Pitt-Angelina Jolie, il divorzio sarà privato

Angelina Jolie e Brad Pitt nel 2014 (Foto Afp)

Almeno su un punto i più famosi 'divorziandi' di Hollywood sono d'accordo: il loro divorzio non sarà dato in pasto ai media. Angelina Jolie e Brad Pitt, nel primo comunicato congiunto diffuso dall'inizio della loro separazione, lo scorso anno, hanno annunciato che la procedura di divorzio si svolgerà con la maggior difesa possibile del loro privato, soprattutto per tutelare i figli.


"Le parti e i loro rappresentanti hanno firmato accordi per preservare i diritti alla privacy dei loro figli e delle famiglie, mantenendo riservati tutti i documenti che saranno prodotti in tribunale", hanno riportato i media statunitensi. La dichiarazione congiunta è stata confermata da uno degli avvocati coinvolti nella vicenda.

Angelina e Brad, inoltre, si sono rivolti a un private judge, in sostanza un magistrato, o ex magistrato, che svolge un arbitrato fra le parti, allo scopo di snellire la procedura di divorzio e garantirne ulteriormente la riservatezza.

Il ricorso a un private judge è abbastanza comune nei divorzi di coppie famose negli Stati Uniti che vogliono preservare la loro privacy ed evitare che i dettagli del processo vengono alla luce. La Jolie e Pitt si sono inoltre impegnati a lavorare per il ricongiungimento familiare.

Jolie aveva presentato istanza di divorzio da Pitt nel settembre dello scorso anno. L'attrice ha richiesto la custodia di tutti i figli della coppia, tre biologici e tre adottati, tra gli 8 ed i 15 anni. Dall'inizio della vicenda sono costantemente trapelati documenti sul processo. Al momento i bambini sono sotto la custodia della madre e il padre li può visitare solo sotto controllo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.