cerca CERCA
Sabato 03 Dicembre 2022
Aggiornato: 12:07
Temi caldi

Ipotesi canone Rai nella bolletta elettrica,P. Chigi smentisce: "Nessun intervento"

16 aprile 2014 | 17.44
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Roma, 15 apr. (Adnkronos/Ign) - Il governo non ha allo studio alcun intervento sul canone Rai. Fonti di palazzo Chigi smentiscono le ipotesi di stampa in merito: è un'eventualità non prevista e notizia destituita di ogni fondamento, si precisa.

In precedenza, erano circolate voci su un'ipotesi dell'esecutivo di destinare parte dei proventi recuperati dalla lotta all'evasione legata al canone Rai agli sgravi Irpef.

Secondo i primi calcoli, spiegano fonti parlamentari, le risorse dovrebbero ammontare a 300 milioni di euro, da destinare metà all'azienda di viale Mazzini e metà al ministero dell'Economia. Nel provvedimento, la possibilità di legare il pagamento del canone non più al televisore ma alla bolletta elettrica o al nucleo familiare.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza