cerca CERCA
Mercoledì 27 Gennaio 2021
Aggiornato: 08:10

Energia: La Camera, 'per transizione globale 2 trilioni di dollari in 3 anni'

25 novembre 2020 | 11.38
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Roma, 25 nov. - (Adnkronos)

"Noi abbiamo pubblicato un'agenda per far sì che questa tragedia si trasformi in opportunità. Secondo le nostre stime occorrono globalmente 2 trilioni di dollari di investimenti nella transizione energetica nel triennio dal 2021 al 2023. Si tratta di duplicare gli sforzi nel triennio per poi passare ad una media 4,9 trilioni di dollari di investimenti fino al 2030; e poi 130 trilioni al 2050". Lo afferma Francesco La Camera, direttore generale Irena, intervenendo al Forum Sostenibilità di Fortune Italia.

Con questo sforzo, spiega La Camera, "già nei primi anni verranno creati 5 milioni e mezzo di posti di lavoro in più; ogni milione investito nelle rinnovabili porterà a 25 nuovi posti di lavoro; ogni dollaro speso porterà dei ritorni estremamente alti. Quindi la possibilità esiste, lo sforzo è enorme ma porterà dei benefici"

Quanto all'Italia, spiega La Camera, "da qui al 2030 investire nella transizione energetica potrebbe portare ad una crescita addizionale del famoso Pil di poco inferiore al 2% con un guadagno cumulativo negli anni di 655 miliardi dollari. E la transizione energetica porterebbe al sistema Italia 23mila posti di lavoro addizionali che in un periodo come questo è un'opportunità che non può essere persa".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza