cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 22:59
Temi caldi

L'appello del Papa: "Mai più guerra e armi insanguinate dei trafficanti"

02 settembre 2015 | 12.06
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Papa Francesco (Infophoto) - INFOPHOTO

"Mai più la guerra!". E' il "grido accorato" che lancia Papa Francesco al termine dell'udienza generale in piazza San Pietro, ricordando come in diverse parti del mondo, anche in Estremo Oriente, si stia commemorando la fine della seconda guerra mondiale.

"Rinnovo la mia fervida preghiera al Signore di tutti, affinché il mondo di oggi non abbia più a sperimentare gli orrori e le spaventose sofferenze di simili tragedie. Questo - sottolinea il Papa - è anche il permanente anelito dei popoli, in particolare di quelli che sono vittime dei vari sanguinosi conflitti in corso, delle minoranze e dei cristiani perseguitati".

Francesco denuncia "la follia della distruzione" e poi si scaglia contro "quelli che fabbricano e trafficano le armi: armi insanguinate, armi bagnate dal sangue di tanti innocenti - ricorda - Questo grido accorato, dai nostri cuori e dai cuori di tutti gli uomini e le donne di buona volontà, salga a Dio principe della pace".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza