cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:32
Temi caldi

Annuncio Usb

"Maltrattamenti da Chanel", scatta licenziamento

04 dicembre 2017 | 15.58
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Quarantacinque giorni dopo la denuncia dell’Unione Sindacale di Base sui maltrattamenti inflitti ai lavoratori della boutique Chanel di Roma è arrivata la lettera di licenziamento. L'annuncio arriva dall'Usb, il sindacato di base che in una nota parla di una "decisione importante" presa dalla multinazionale "di licenziare la vice-store manager di piazza di Spagna, comunicata a Usb dagli avvocati di Chanel".

"Al termine di accertamenti interni, infatti, le accuse dei lavoratori alla dirigente hanno trovato seri riscontri. Di qui il licenziamento. Ed è la dimostrazione che le battaglie portate avanti da Usb in difesa dei lavoratori sono intraprese sempre con validi fondamenti e producono risultati certi", prosegue il sindacato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza