cerca CERCA
Venerdì 07 Ottobre 2022
Aggiornato: 21:43
Temi caldi

Medicina, Moccaldi (Airm): ecco come controlliamo i lavoratori esposti a radiazioni

16 giugno 2022 | 17.39
LETTURA: 1 minuti

“L’Airm raccoglie tutti i medici che in Italia sono individuati dalla normativa come “medici autorizzati”, ovvero che espletano un controllo sanitario in particolare della popolazione lavorativa esposta a radiazioni ionizzanti. Ad oggi nel nostro Paese la quasi totalità di questi lavoratori svolgono attività in ambito ospedaliero; radiologi, medici nucleari, radioterapisti, tecnici di radiologia, fisici medici, e tutti coloro, chirurghi compresi, che in sala operatoria utilizzano apparecchiature radiologiche assolutamente vitali nella gestione del paziente”. Così Roberto Moccaldi presidente dell’Associazione italiana di radioprotezione medica (Airm). Tre le “nostre attività – conclude – sicuramente quella di intervenire in situazioni di potenziale pericolo (catastrofe nucleare o attentato con materiale radioattivo) che potrebbero determinare la contaminazione di alcuni soggetti. Ecco, in questi casi bisogna intervenire in maniera tempestiva”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza