cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 19:41
Temi caldi

Immobili: mercato in calo? La soluzione arriva dal web

22 luglio 2015 | 16.40
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Se il mercato immobiliare continua a perdere posizioni e i prezzi continuano a calare, dal web arriva una soluzione che permette di recuperare il valore degli immobili. Si chiama Immo-neo.com ed è un sistema che sfruttando i canali web per la compravendita e l'affitto di immobili tra privati, consente di risparmiare fino al 6% sulle transazioni.

L'idea è di quattro giovani architetti italiani che, sulla scia del successo di siti come Airbnb o Homeaway, nel 2012 hanno creato una start up, ideando un sistema di business diretto tra privati, che evita il coinvolgimento di intermediari e commissioni d'agenzia. "Rispetto ai tradizionali canali di vendita - spiega Oscar Bettinazzi, responsabile web marketing e co-fondatore di Immo-neo.com - si ottiene un risparmio significativo, sia per chi vende che per chi compra".

Ad esempio, per l'acquisto di un trilocale del valore di 300mila euro tramite agenzia, normalmente viene calcolata una commissione media del 3% da applicare tanto al proprietario che all'acquirente, che vanno quindi incontro a una spesa di 9 mila euro a testa. "Attraverso Immo-neo.com - sottolinea Bettinazzi - la tariffa complessiva del servizio è invece di 780 euro, che vengono dilazionati lungo 12 mesi, per una spesa mensile di 65 euro, unicamente a carico del venditore". In pratica, un risparmio di oltre 17mila euro.

Se poi consideriamo i dati diffusi da Nomisma nell'ultimo Osservatorio Immobiliare, secondo cui gli sconti praticati in sede di negoziazione rispetto al prezzo iniziale richiesto sono aumentati di cinque punti percentuali dal 2011 a oggi, attestandosi all’attuale 15%, il valore del risparmio è ancora più sostanzioso.

L'iniziativa, nata "dalla collaborazione con alcuni giovani imprenditori francesi che avevano già avviato con un certo successo un'iniziativa molto simile", non ha avuto vita facile dall'inizio. "Un problema con il quale ci siamo scontrati - spiega Bettinazzi - è quella del reperimento dei fondi". Malgrado i molti programmi rivolti alle start-up, "la realtà delle cose è ben diversa: da un lato l'interesse non è così sostanziale, dall’altro anche quando le cose vengono fatte esistono talmente tanti limiti che le idee spesso rimangono arenate allo stato progettuale". Il fatto, prosegue l'imprenditore, è che "probabilmente chi gestisce queste iniziative, spesso non conosce le nuove realtà e applica schemi vecchi a temi nuovi". E alla fine, "la nostra 'salvezza' è arrivata dai nostri familiari, più che dalle banche o dai fondi dedicati".

Il portale Immo-neo.com, ad oggi, conta circa 45mila utenti registrati al portale e viaggia verso i 5 milioni di euro complessivi di commissioni risparmiate. Il portafoglio immobiliare conta circa 260 immobili in vendita e 50 in affitto, per un valore complessivo di 110 milioni euro, con una media di un appartamento venduto o affittato ogni 2 giorni. Ogni mese, il portale registra 42mila visite, per un totale di 170mila pagine visitate e 750 richieste di visita degli immobili a seguito della consultazione degli annunci.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza