cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 00:09
Temi caldi

Milano, Gallera: "Se servirà candidarmi non mi tirerò indietro"

25 marzo 2020 | 08.45
LETTURA: 2 minuti

L'assessore della Lombardia al Welfare: "Non sto vivendo ancora aumento popolarità, ci sarà tempo per metabolizzare"

alternate text
(Foto Fotogramma)

"Sono milanese, sono stato vent’anni al Comune, conosco ogni via della mia città e ne sono innamorato. Mi sono sposato qui, ho due figli al liceo, se servirà candidarmi, non mi tirerò indietro". Lo dice l'assessore della Lombardia al Welfare, Giulio Gallera, esponente di Forza Italia, in un'intervista a Repubblica. La sua nuova popolarità, ogni giorno in televisione e in diretta con il bollettino dei contagi della regione, non la sta vivendo. "Da un mese sto dentro al bunker della Regione Lombardia, dalle 8 a mezzanotte, l’emergenza non finisce, questo Covid-19 è esploso e se mi fermo un secondo a leggere i messaggi favorevoli, o a pensarci... ok, va bene. Ma non ho metabolizzato l’aumento della popolarità, ci sarà poi il tempo per farlo", spiega nell'intervista.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza