cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:37
Temi caldi

Alimenti: Monza dice no allo spreco con 'Tenga il resto'

08 ottobre 2014 | 18.29
LETTURA: 2 minuti

Sono 100mila le vaschette in alluminio distribuite in 26 ristoranti per portare via i pasti non consumati, grazie alla collaborazione con Cial

alternate text

Centomila vaschette in alluminio distribuite in 26 ristoranti della città, per portare a casa i pasti non completamente consumati. Sono questi i numeri della campagna "Tenga il Resto" del Comune di Monza per sensibilizzare i cittadini contro lo spreco alimentare. Una campagna nata a seguito della sottoscrizione della "Carta per una Rete di Enti Territoriali a Spreco Zero" e che prevede, per gli enti locali aderenti, la messa in atto di iniziative volte a limitare lo spreco di risorse ed energie.

La scelta dell’alluminio come imballaggio per conservare il cibo in eccesso è nata grazie alla collaborazione fra Monza e il Consorzio Cial che ha fornito le centomila vaschette, personalizzate con il messaggio dell’iniziativa, distribuite nei 26 punti ristorativi cittadini che hanno aderito all’iniziativa.

In Italia, ogni anno, mediamente, si buttano via 146 kg di cibo a persona, provocando, fra le altre cose, un inquinamento pari a 4 milioni di tonnellate di Co2.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza